Indizi di Terra Piatta nascosti in bella vista sui media degli illuminati?

 

Dal film  “Man in Black“:

… 1500 anni fa tutti sapevano che la terra era al centro dell’universo…
… fino a 500 anni fa tutti sapevano che la terra è piatta e 15 minuti fa tu sapevi che le persone erano sole su questo pianeta…
… immagina un po’ quello che saprai domani…

 

Terra piatta: il perchè del Grande Inganno in 5 minuti

 IL PERCHÉ DI 500 ANNI DI INGANNO SULLA TERRA PIATTA IN MENO DI 5 MINUTI 

Perché?… e qui ci rimane solo il perché!
Perché lo avrebbero fatto?
Qual’è lo scopo di questo grande inganno?
Credo che Eric Dubay lo spieghi nel modo migliore.

I nostri occhi e la nostra esperienza diretta ci suggeriscono che la terra è piatta e stazionaria, e tutti gli astri nel cielo girano intorno a noi.

Poi però nel momento in cui cessiamo di credere ai nostri occhi e alla nostra esperienza diretta, dobbiamo prostrarci ai piedi degli stessi pseudo-scienziati che ci hanno accecato e trattarli come esperti, sacerdoti dell’astronomia che posseggono una conoscenza speciale, alla quale solo loro possono accedere, come il telescopio spaziale Hubble. Nell’indottrinarci in qualcosa di così gigantesco e fondamentale, rende qualsiasi altro indottrinamento uno scherzo al confronto.

Una terra piatta, stazionaria e posizionata al centro dell’universo che ci gira intorno denota un’importanza e un significato speciale, specialmente per noi esseri umani, i più intelligenti fra le creature del creato.

Nel rendere la terra una palla rotante che a sua volta gira intorno al sole in un universo infinito creato da un big bang frutto del caso, hanno reso l’umanità un insignificante incidente senza scopo, risultato di un universo cieco e stupido.

È come il controllo mentale basato sul trauma. Ci privano della nostra divinità attraverso la manipolazione mentale.

La gente continua a chiedere perché mai lo farebbero?
Nasa-freemasonryTanto per cominciare la NASA è il più grande buco nero, la più grande operazione segreta per succhiare soldi ai contribuenti, solo il loro finto atterraggio sulla luna ci è costato 30 miliardi di dollari, e oggi sono centinaia di miliardi i dollari. E non è soltanto la NASA ma anche gli altri programmi spaziali che hanno creato negli altri paesi, che producono immagini elaborate al computer in cambio di centinaia di miliardi di soldi dei contribuenti.

Quindi questo moderno paradigma eliocentrico evolutivo controlla spiritualmente l’umanità attraverso la rimozione di Dio, di ogni forma di creazione intelligente. Sostituendo una significativa creazione divina con la casistica della coincidenza cosmica.

Attraverso la rimozione di una terra stazionaria dal centro di un universo, la massoneria ci ha rimosso fisicamente e metafisicamente da una posizione di suprema importanza ad una completa indifferenza nichilistica.

Se la terra è il centro dell’universo, allora l’idea di Dio, della creazione, e di uno scopo per l’esistenza umana risplendono, ma se invece la terra è solo uno dei miliardi di pianeti che girano intorno a miliardi di stelle in miliardi di galassie, allora l’idea di Dio, della creazione e di uno scopo specifico per la terra e gli esseri umani, diventa molto implausibile.

Attraverso questo indottrinarci in un materialismo scientifico da culto solare, non solo perdiamo la fede in qualsiasi cosa che va oltre il materialismo, ma guadagnamo fede assoluta nel materialismo e siamo tutti un incidente, allora tutto quello che conta, sono io, io, io!

madonna-piramideHanno trasformato la madonna, la madre di Dio, in una ragazza materiale che vive in un mondo materiale (come cita la canzone della cantante Madonna).

Le loro potenti industrie con loghi da culto solare che ci vendono idoli da adorare, conquistando il mondo un po’ alla volta, mentre noi tacitamente crediamo alla loro scienza, votiamo i loro film, sacrificando le nostre anime sull’altare del materialismo.

È un grande inganno, la più grande congiura della storia dell’umanità.

Ci sono anche altri punti di cui si potrebbe parlare ma comunque resterebbe una goccia nel mare, ma anche se uno di questi punti è vero allora dobbiamo abbandonare il modello che abbiamo accettato fino adesso.

Ora io naturalmente non ho la certezza al 100% che la terra sia piatta, ma ho visto abbastanza prove da essere convinto che questa è la risposta giusta.

Inoltre il mio buon senso e il mio intuito mi dicono che è la verità.

Non so cosa ci sia oltre il continente Antartide, potrebbe esserci la base della cupola o magari altra terra, come sembrava accennare l’ammiraglio Byrd.

continenti-oltre-antartico

Ci sono molti che pensano che alla fine questi dettagli non hanno importanza e che sono solo un tentativo di distrazione dalla verità.

Ma io la vedo come una delle più importanti rivelazioni che potessimo mai avere. Se questo è il caso, se questa terra piatta è il nostro universo allora questo eleva l’uomo e questa terra a un’importanza suprema, dove la vita, sia umana che animale, ha un significato, ed è sacra. E quando ci renderemo conto di questo allora il mondo e l’universo cambieranno.

La Terra Piatta, Bruce Lee, la Memoria dell’Acqua e i 33 Continenti oltre l’Antartico

La mappa della Terra Piatta venuta alla luce nel 1907, con altri 33 continenti, è stata nascosta dai giapponesi e dai cinesi in un tempio buddista, per quattromila anni, con altre conoscenze proibite che una volta trovate sono state distrutte…

 

 

Bruce-Lee

 

Terra piatta – La Mappa Buddista, di 1000 Anni fa… la Mappa Kobayashi

La-mappa-di-Kobayashi

QUESTA MAPPA DEL MONDO E’ STATA FATTA DIECI SECOLI OR SONO?

Hawaiian Gazette Venerdi 11 Gennaio 1907

Quasi più strano del “Manoscritto trovato in cilindro di rame”, è la copia di una mappa che attraverso i mari ha raggiunto Honolulu da un tempio Buddhista nelle montagne del Giappone centrale. E’ una mappa del mondo fatta 1000 anni fa. Il Dr. Kobayashi, il rinomato dottore Giapponese chirurgo a Honolulu, ha ricevuto una copia della mappa, che egli ritiene esser stata fatta dai preti Cinesi dieci secoli fa.

La mappa è disegnata sul principio della Proiezione di Marcatore, e mostra il Polo Nord come il centro di un circolo in cui compaiono i continenti del Nord e Sud America, l’Europa, l’Africa, l’Asia e l’Australia.

“La mappa fu trovata da mio fratello in un tempio Giapponese, tra le montagne del Giappone” disse il Dr. Kobayashi. “E’ stata nascosta dal governo Giapponese in epoca moderna come lo fu in tempi antichi, poichè a quell’epoca una mappa simile sarebbe stata distrutta dalle autorità. Secondo una lettera la mappa originale fu portata dalla Cina da una prete Buddhista e nascosta nel suo tempio.

“Dieci anni fa mio fratello era consuntivo. Benchè io fossi un dottore, egli non voleva esser curato con le medicine. Decise di andare sulle montagne e cercare una cura da sè. Per dieci anni egli rimase lassù e usò la propria forza di volontà per trovare la cura. Oggi si è rimesso. Durante il suo soggiorno egli trovò questa mappa. Egli ne derivò una teoria sulla piattezza della terra, malgrado tutti i fatti moderni dimostrino che sia una sfera. Questa teoria è stata lo scopo della sua vita.

Egli è un artista e per poter dimostrare la sua teoria fece bellissimi disegni, pittoreschi e attraenti per l’occhio, in cui sono evidenti il metodo meccanico, astronomico e ingegneristico.
“Mio fratello si rifà ai giorni di Colombo e Amerigo Vespucci i quali, dice, salparono verso nuove terre convinti che navigando in una una sola direzione generale sarebbero infine giunti sul posto.
“Noi moderni sappiamo che un vascello salpato da un porto che si dirige continuamente ad Est arriverà allo stesso posto. Il vascello, ovviamente, va attorno al globo. La teoria di mio fratello è che si naviga su un vasto piano come si navigherebbe sull’orlo di una boccia.” (“on the edge of a bowl“, dice il testo originale: per il savio geocentrista questa espressione definisce perfettamente tutta l’assurdita della Grande Palla di Terra)
Le illustrazioni che accompagnano la mappa sono bellissimi esempi di arte Giapponese. Nessun libro di geografia tanto attraente è mai stato compilato. Vi è una quantità di boccioli di ciliegio, monti Fujiama, bellissimi mari blu punteggiati da giunche e sampan che veleggiano. Vi sono panorami terrestri e marini e bizzarre figure di donne Giapponesi, disegnate in stile antico. Ma in ogni foglio di queste immagini le linee dell’ingegnere sono tracciate in modo da non rovinare l’insieme. Con il testo che spiega ogni pagina, la geografia dovrebbe essere facilmente compresa. Il dottor Kobayashi possiede ora tutti i fogli originali, in quantità, e intende inviarli in Giappone a  suo fratello, che intende metterli nelle mani degli editori. Sarà una delle più originali pubblicazioni della nostra epoca. Le mappe originali tra cui una copia disegnata dal fratello di Kobayashi, e sulla quale la sezione allegata è stata ricalcata, è rosa dai vermi e sta assieme a malapena. La mappa di cui sopra in cui sono visibili tutti i continenti e persino le isole Hawaii, non fu fatta evidentemente dai preti che tracciarono le linee originali.”

E’ ancora Julie a condividere questa immagine:

logo-nazioni-unite-e-altri

“Definizione di “Ironia”:

quelli che controllano il “Globo” hanno una 

mappa della Terra piatta nel loro logo.”

I loghi sono quelli delle Nazioni Unite, dell’Organizzazione Marittima Internazionale,
della Organizzazione Meteorologica Internazionale della Aviazione Civile Internazionale.

Per qualche dettaglio, vedere:
http://verorizzonte.blogspot.it/2015/12/la-grande-grande-palla.html
http://verorizzonte.blogspot.it/2016/03/3000.html

 

Fonte:
verorizzonte.blogspot.ch